Il barbecue, si sa, va di pari passo con una bella bevanda fresca. E cosa c’è di meglio, per accompagnare un’ottima grigliata, di una birra bella fresca (o ghiacciata)? Ma sapevate che la birra può essere sfruttata anche in diversi altri modi, oltre al classico utilizzo di scolarsela per bene in compagnia di amici o famigliari?

Ecco a voi allora i 5 metodi per utilizzare la birra in maniera innovativa:

  • Marinare. Partiamo dal principio; invece di far marinare la carne nell’olio condito, conviene lasciarla riposare insieme alla birra, per dare quel sentore di saporito ai vari tagli.
  • Bagnare il legno. Versatene un po’ sui ceppi, durante la grigliata, rallenterà la velocità di combustione, costringendo la fiamma a rimanere bassa e a rilasciare un profumo che non brucia la carne ma anzi, ne rallegra i sapori.
  • Spennellare. Per aiutare il processo di indoratura della parte esterna della carne, che la rende poi un po’ più croccante al palato in fase di masticazione, spennellare con della birra può aiutare molto.
  • Umidificare. Per non rendere secca la carne, spesso gli affumicatori hanno un recipiente che viene riempito di acqua. Una valida alternativa è utilizzare invece la birra, che darà un tocco più fruttato (e delizioso) ai cibi.
  • Aggiungerla alla salsa barbecue, per concedere un sapore maggiormente aromatizzato. Il trucco sta nel non esagerare con la quantità, deve essere giusto un assaggio, altrimenti si rischia di far diventare la salsa troppo amara.

Provate questi trucchetti e diteci la vostra!

Tags:

Lascia un commento