Per essere ricordato dagli amici come “il miglior grigliatore della compagnia” è necessario avere qualche asso nella manica; se nell’articolo precedente vi abbiamo dato qualche spunto sui contorni più particolari da abbinare alla carne, oggi vi parliamo del vero e proprio colpo segreto: le spezie.

Partiamo dalla carne di maiale, che tra tutte è quella che ha il gusto più deciso; un ottimo modo per insaporirla, dandole un gusto più vispo, è quello di abbinarla al cumino o ai semi di coriandolo. Altro abbinamento che funziona è quello con il finocchietto, lo zenzero (estremamente diffuso nella cucina asiatica, thailandese principalmente) o la classica senape. Altri accompagnamenti possono essere l’origano, il peperoncino, l’aglio e il timo.

Per quel che riguarda la carne di manzo e vitello invece, che hanno un sapore pieno che non ha bisogno di essere eccessivamente coperto, consigliamo spezie più delicate come quelle classiche mediterranee: anche qui troviamo il timo, l’origano ma anche il rosmarino, il prezzemolo e la salvia. In aggiunta, per raffinare la carne, si può utilizzare del basilico. Anche il sedano sta bene con questi sapori ma solo in dosi non massicce. Inoltre si possono persino aggiungere spezie dal sapore più deciso come alloro, pepe e paprika.

Arriviamo infine alla carne di pollo, più difficile da trovare su una griglia ma sempre ottimo alimento; è quella che assorbe maggiormente i sapori e i condimenti; i più classici sono l’origano, l’aglio e il timo e una spolverata di pepe. Si possono aggiungere anche melissa, coriandolo e rosmarino.

Ultima, ma non per importanza, la carne di agnello, dal gusto più selvaggio. Secondo la tradizione, l’abbinamento perfetto è composto da menta e prezzemolo anche se, in alcune parti d’Africa, sulla costa mediterranea principalmente, viene associata anche al cumino, l’aneto e il mirto.

Se preferite però dei gusti più ricercati, ecco allora il misto aromatico mediterraneo: peperoncini rossi, mentuccia, salvia, erba cipollina, maggiorana, origano, rosmarino, alloro e menta. Dopo aver lasciato essiccare il tutto, tritarlo finemente e disporre sulla carne un paio di ore prima della cottura, per far si che prenda gusta e sapore.
Volete dare un taglio più fusion? Ecco il misto aromatico orientale: peperoncini gialli, basilico, cannella, elicriso, menta, citronella, anice, melissa, zenzero e aglio cinese. Come la preparazione precedente, anche in questo caso bisogna lasciare essiccare le spezie e poi tritarle finemente; il risultato sarà un sapore leggermente piccante ma delicato con sentori di curry e agrumi.

Che aspettate? Niente insaporisce la carne come le spezie! E quella che vi abbiamo fornito è una bella lista da provare immediatamente al primo barbecue con i vostri amici!

Tags:

Lascia un commento